Il “moto dell’anima” in mostra a Bologna

L’esposizione personale di Paolo Medici
a Zola Predosa

Dal 26 dicembre al 10 febbraio le emozioni sono in mostra

Da sabato 26 dicembre 2015 si inaugura Motus Animi, la mostra personale del pittore Paolo Medici al ModernArtMuseum Ronca di Zola Predosa – Bologna, fino al 10 febbraio 2016.

V.ESTASI cm100x70.colorbox

Paolo Medici fa rivivere, in quadri figurativi, la pittura  come “seconda realtà“, parafrasi della vita, capace di andare “oltre” le apparenze per attingere alla profondità dell’ io.

MAMMA MIA cm 45x45.colorbox

Ciò a cui Medici mira è qualcosa di ben più celato e difficile di una mera rappresentazione del reale: è invece l’oggettivazione del “ Motus Animi“, l’emozione, la soggettività, l’interpretazione, l’ambiguità del sentire, ovvero tutti quei componenti che complicano e incrinano l’effetto “ realistico “ del dipinto. Paolo ci offre una realtà non fotografica, bensì una sorta di realtà poetica, ingentilita. Le sue immagini femminili, dai fondali piatti, sono un personale teatro dei sentimenti, delle ansie, delle paure, dei sensi di colpa, delle fragilità, degli enigmi. Un teatro dove modelle nude, sempre assorte, melanconiche, volgono lo sguardo altrove, quasi sfuggendo all’invasiva, imbarazzante curiosità di chi guarda. La pittura di Paolo è un tenero « fermo immagine » dell’attimo, della situazione, dell’emozione. Una sapienza visiva e concettuale attraverso la quale Medici è in grado di offrirci una «nuova» realtà rispetto all’ordinario, rivisitando l’eredità del passato e la tradizione del moderno in chiave autenticamente attuale.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *