Brovada e musett

Un’idea friulana per il cenone di capodanno

 Questo piatto, tipico del Friuli Venezia Giulia, viene proposto su tutte le tavole della regione durante il periodo natalizio e si compone di un pezzo di carne di maiale simile al cotechino abbinato alla brovada, una rapa bianca lavorata e dal sapore acido, capace di pulire il palato dal sapore avvolgente del musett.
Noi ve lo consigliamo per il Cenone di Capodanno, servito con un ottimo prosecco friulano.

Ingredienti

OLIO-1

  • 400 gr. di brovada
  • 1 musett
  • 2 spicchi d’aglio
  • Alloro
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe

 

78108076_dacf68cbd5

Preparazione

Come prima cosa mettete in ammollo il musett per un’ora dopo di che asciugatelo e foratelo in più punti: cuocetelo in abbondante acqua leggermente salata per due ore.

In attesa che trascorra il tempo di cottura potrete tranquillamente dedicarvi alla lettura della nostra rivista.

Trascorse due ore, in attesa che il musett termini la cottura, procedete alla preparazione della brovada: scaldate in una padella alcuni cucchiai di olio extravergine d’oliva, l’aglio e l’alloro e lasciate andare finchè non diventa dorato. Aggiungete la brovada ben scolata dal liquido di conservazione e fatela cuocere per trenta minuti, bagnata di tanto in tanto con il liquido di cottura del musett.

Una volta cotti entrambi servite la carne in fette spesse circa un centimetro e adagiate su un letto di brovada.

Non ci resta che augurarvi Bòn pitìc!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *