“L’altro Burraco” di Nunzia Coletti

IMG_5829

 

Nunzia Coletti è una napoletana DOC (e non uso il termine “verace” perché su di Lei stona, a prescindere), che da buona meridionale ama giocare a burraco.
Fin da piccola il gioco le fa compagnia nelle lunghe serate d’inverno e nelle cocenti giornate in riva al mare.

 

Crescendo diventa una vera e propria passione, anche se per un periodo la vita la porta ad accantonarlo, ma saranno proprio gli eventi della vita stessa che la porteranno a riavvicinarsi al gioco quando, costretta a fermarsi per lungo tempo, decide di acquistare un PC e una buona connessione per potersi regalare qualche ora di evasione con il burraco on-line.

Piano piano la passione riaffiora, le amicizie ritrovate ai tavoli virtuali le rinnovano la voglia del panno verde e di tornare a tenere le carte in mano….

 

Ed ecco che, da ottima Signora della casa quale è , inizia ad organizzare serate di burraco e cena con gli amici.

 

In breve la casa di Nunzia accende il lungo mare di Napoli di luci, di risate ed allegria, diventando l’imperdibile appuntamento del fine settimana tra amici.

 

Inizialmente 2 tavoli, poi 4, poi 8 e…si moltiplicano sempre di più, perché il Burraco, giocato in casa, ha tutto un altro sapore.

 

Si gioca, si cena, si condividono piatti, dolci e vino… tra una partitella e l’altra si spizzica qualche cosa, l’amica tenore intona una lirica e il musicista, dopo aver giocato il pozzo e aver chiuso, la accompagna al violino.

 

GNAM GNAM

 

Il premio non é chiuso in una busta ma é la serenità di una serata vissuta tra amici.

 

E la regola che “il burraco è muto”, a casa di Nunzia, resta sulla soglia della porta d’ingresso.

 

Simonetta Niero

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *